Scafati, liceali donano 1500 euro al Covid Hospital

scafati covid hospital
Foto fb Comune di Scafati

Nei giorni scorsi, a Scafati, è partita una raccolta fondi per il Covid Hospital della città. A dare vita a questa iniziativa sono stati gli studenti della II B del liceo classico Renato Caccioppoli. Un gesto che è stato condiviso dal Sindaco della città salernitana e dagli amministratori comunali che hanno partecipato attivamente acquistando il libro realizzato dagli stessi alunni e intitolato ‘Io conto alla rovescia‘.

Il libro è una sorta di diario con pensieri, riflessioni ed aforismi che sono stati scritti ad aprile dello scorso anno, in pieno lockdown. Il libro è stato venduto al costo di 5 euro e il ricavato è stato donato all’ospedale per far fronte all’emergenza Coronavirus. Ad aiutare i ragazzi nella creazione e distribuzione, la professoressa di latino, greco e italiano, Antonietta Scarpato.

L’assegno è stato consegnato al dirigente dell’ASL, Maurizio D’Ambrosio, e la cifra raccolta ammonta a circa 1500 euro. Per la consegna dell’assegno si è tenuta una cerimonia, nel rispetto di tutte le norme anti-Covid, nell’area sportiva del liceo. Sono stati presenti il Sindaco di Scafati, Cristoforo Salvati, l’assessore Alessandro Arpaia e il dirigente scolastico, Domenico D’Alessandro.

Gli amministratori del Comune di Scafati hanno deciso di supportare l’iniziativa degli studenti della II B del liceo…

Pubblicato da Comune di Scafati su Lunedì 22 marzo 2021

Potrebbe anche interessarti