Napoli, parrucchieri aperti in zona rossa: multa e chiusura per due saloni

parrucchieri zona rossaA Napoli due parrucchieri in attività nonostante la zona rossa sono stati scoperti dalla polizia e sanzionati. A riportare la notizia è Il Mattino.

Questa mattina gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra stavano svolgendo il servizio di controllo sul territorio, su disposizione della Centrale Operativa, quando hanno ricevuto la segnalazione di un salone di parrucchiere aperto.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato le serrande abbassate. Tuttavia gli agenti hanno notato che alcune persone entravano in un portone limitrofo che dava accesso al negozio, circostanza che li ha spinti a entrare. Una volta all’interno, i poliziotti hanno accertato che il salone era operativo. Il titolare e sette clienti sono stati quindi sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

Tuttavia, ciò che gli agenti non sapevano ancora è che erano ben due i parrucchieri in attività nonostante la zona rossa. Poco dopo, sempre su disposizione della Centrale Operativa, i poliziotti sono intervenuti dopo la segnalazione di un altro salone di parrucchiere aperto.

Una volta sul posto, gli agenti hanno accertato che il salone era effettivamente in attività: al suo interno hanno trovato il titolare e tre clienti. Tutti sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19. Infine, per entrambi i locali è stata disposta la chiusura per cinque giorni.

Potrebbe anche interessarti