Matrimoni ed eventi verso la ripartenza, Gelmini: “Prime aperture già intorno al 20 aprile”

Matrimonio camorraMariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie, ha riacceso la speranza del comparto degli eventi parlando di prime riaperture previste già per il mese di aprile.

Gelmini, eventi: “Prime riaperture intorno al 20 aprile”

Intervenuta agli Stati Generali del settore Matrimoni ed Eventi privati, organizzati da Unanime, ha dichiarato: “Dobbiamo pensare ad un graduale e ragionato meccanismo di riaperture. E qui entra in campo un secondo problema perché è evidente che ci sono attività che saranno costrette ad una ripresa molto complessa nel tempo”.

“Dobbiamo pensare non solo al risarcimento per il fatturato non incassato in questi mesi ma anche al sostegno di queste categorie. Le aperture da maggio ci saranno, anzi partiranno già intorno al 20 aprile. Ma i venti oceanici saranno complicati anche nei prossimi mesi. Si tratta di attività che, pur riaprendo, dovranno cambiare un po’ la modalità di organizzazione degli eventi ed avranno comunque un impatto. Dobbiamo pensare ad un sostegno”.

Dunque un respiro di sollievo per l’intero comparto che, a breve, tornerà in attività ma, allo stesso tempo, dovrà fare i conti con una gestione del tutto diversa degli eventi nel rispetto delle norme anti-covid. I gestori dei locali dovranno osservare il rispetto di nuovi protocolli ma, dopo quasi un anno di stop, la filiera degli eventi si prepara alla ripartenza.

I lavoratori del settore più volte hanno dato voce al proprio disagio. Circa una settimana fa si erano riuniti a Piazza Plesbiscito, a Napoli, chiedendo a gran voce di poter riprendere a lavorare. Dai ristoratori ai musicisti, passando per i truccatori e i fotografi: tutti ormai stremati dai cali di fatturato e da ristori che non si rivelerebbero efficaci.

Potrebbe anche interessarti