Vico Equense, nasce la mostra fotografica per il turismo “La bellezza svelata”

Nasce la mostra fotografica “Obiettivo Vico Equense… La bellezza svelata“, da un’idea delle associazioni AiParC, Aicast e Acove. L’obiettivo sarà quello di coniugare commercio, turismo e cultura, attraverso una narrazione fotografica in mostra negli esercizi commerciali del territorio. Il tutto per mostrare angoli e prospettive del territorio di Vico Equense ancora non noti ai turisti. Riportare la notizia è l’agenzia Ansa.

La mostra fotografica sarà disponibile dal 14 giugno al 4 luglio e sarà collocata all’interno di tutte le attività che avranno dato la loro adesione al progetto. Racconterà i luoghi più singolari, unici ed interessanti di Vico Equense, luogo in difficoltà a causa delle restrizioni per il covid.

La visione della mostra diventa una passeggiata tra le strade della città catturando l’attenzione degli avventori e degli stessi cittadini, spesso ignari di ciò che il territorio offre loro. Immaginiamo quindi foto di un territorio ri-scoperto, in tutti quei luoghi non comuni che ci caratterizzano e possono sbalordire. Infatti, c’è chi Vico Equense la conosce solo per i posti abitualmente messi in mostra“, spiegano Mariagiovanna Maglio, presidente AiParC e Margherita Aiello, presidente di Aicast e Acove.

Inoltre, potranno partecipare all’iniziativa i fotografi locali, professionisti ed amatoriali, inviando le fotografie entro il 15 maggio. “Vista la conformazione e la vastità territoriale pensiamo di riuscire a soddisfare ogni tipo di richiesta turistica. Il nostro Paese ha un patrimonio paesaggistico, culturale, umano e di tradizioni ricchissimo. Valorizzarlo e disvelarlo agli amanti di ciò che è bello è l’obiettivo delle nostre associazioni. Ci siamo unite per costruire una nuova visione del turismo e della cultura in un luogo benedetto dalla storia, dall’arte e dalla scienza“. Spiega Mena Caccioppoli, vice presidente di AiParC Vico Equense e presidente della commissione Turismo.

 

Potrebbe anche interessarti