Tensione a Roma, lancio di bottiglie e petardi tra Polizia e manifestanti di ‘Io Apro’

io apro roma
Screen video Io Apro

Portare 20 mila persone davanti al Parlamento. Era questo l’obiettivo di ‘Io Apro’, un movimento nato sui social che unisce la rabbia di commercianti e ristoratori esausti dalle continue restrizioni e chiusure. La seconda marcia su Roma, organizzata in pochi giorni, non era stata autorizzata dalla Prefettura e sta facendo registrare, come previsto, qualche problema di ordine pubblico.

In piazza San Silvestro si sono ritrovate infatti circa 500 persone tra partite Iva, ristoratori, mondo dello sport e della cultura. I poliziotti in tenuta anti sommossa hanno reagito al lancio di petardi e bottiglie con cariche di alleggerimento, fumogeni e bombe carta. Una persona è rimasta ferita.

MANIFESTANTI DI IO APRO A ROMA

I manifestanti, nonostante la pioggia, vogliono arrivare a Montecitorio per far sentire la voce. Un grido su tutti: “Libertà, Libertà“.

C’è chi ironizza sul maltempo (“Piove governo ladro”) e chi mostra come tra la folla vi siano ristoratori importanti e non criminali (“Con noi c’è anche il cioccolatiere numero uno al mondo“). Qualcuno però ha la mascherina abbassata e bestemmia, ma i manifestanti non ci stanno a essere screditati e rilanciano: “Le bottiglie di vetro affianco alla Polizia che venivano vendute, uno scandalo. E poi delegittimano il nostro movimento. Voi Poliziotti vorreste essere al nostro posto. Siete schiavi”. La colpa dell’aumento dei contagi secondo quelli di ‘Io Apro’ è degli autobus e delle scuole con i banchi a rotelle, i ristoratori infatti hanno rispettato le chiusure: “Non stiamo lavorando, dopo 14 mesi siamo diventati manifestanti professionisti. Questo è avere le p…e, protestare per Roma pacificamente“.

L’obbiettivo dei manifestanti è stato poi raggiunto:

“Una delegazione composta da Umberto Carriera, l’Avv Nannelli e Stefano Agnesini, sta per essere ricevuta al MEF dal Governo Draghi”.

Una delegazione composta da Umberto Carriera, l’Avv Nannelli e Stefano Agnesini, sta per essere ricevuta al MEF dal Governo Draghi.

Pubblicato da IoApro su Lunedì 12 aprile 2021

 

 

Potrebbe anche interessarti