Napoli, riattivata la fontana del Tritone o delle “Paparelle”: era ferma dal 2015

Ieri è stata riattivata la fontana ornamentale del Tritone in Piazza Cavour, storicamente detta delle “Paparelle”.

La fontana – annuncia il sindaco di Napoli Luigi De Magistris – era inattiva dal 2015 ed è stata oggetto di un importante intervento di rifunzionalizzazione, i lavori sono iniziati nel 2020.

Ora la piazza ha acquisito un altro aspetto, soprattutto la sera quando si potrà ammirare il cambio cromatico dell’acqua a seconda delle giornate nazionali che si celebrano, e siamo contenti di aver approfittato di questi mesi di pandemia per riportarla alla sua attività, in attesa di maggiori flussi di persone e visitatori che la potranno ammirare“.

I lavori eseguiti alla fontana del Tritone

Sono stati sostituiti gli impianti ammalorati ovvero sia quello elettrico che quello idrico, sono stati installati nuovi terminali per gli ugelli posti ai lati della fontana, è stato installato un misuratore idrico per avere contezza del consumo; inoltre, è stato realizzato un nuovo impianto di illuminazione, completo dei necessari cablaggi e con 18 proiettori ad immersione dotati di variatore di luminosità e possibilità di riprodurre diversi colori; infine è stata eseguita una prova tenuta idraulica della vasca, alla presenza dei tecnici del servizio arredo urbano e della ABC Napoli per certificare la perfetta tenuta della stessa. Il costo complessivo dell’intervento di rifunzionalizzazione della fontana del Tritone è pari a circa 48.464,00 €.

La fontana è conosciuta come “delle Paparelle”

La fontana si trova in via Foria, e precisamente nei giardinetti subito dopo il museo Nazionale, agli inizi del Novecento era pieno zeppo di anatre, oche e “paparelle”; da qui il modo di dire per indicare la zona “areto ‘e paparelle”.

⛲️ Ieri è stata riattivata la fontana ornamentale del Tritone in Piazza Cavour, storicamente detta delle “Paparelle”….

Pubblicato da Luigi de Magistris su Sabato 17 aprile 2021

Potrebbe anche interessarti