Covid, contagiato alunno in una scuola media: sospese le lezioni fino al 28 aprile

coronavirus scuola

Un nuovo caso di Coronavirus è stato individuato in una scuola del Casertano. A risultare positivo, è uno studente di I media dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” di Santa Maria a Vico (CE).

In seguito alla positività al Coronavirus del ragazzo, come da prassi, è scattata la quarantena per tutta la classe e l’obbligo di tampone per alunni e insegnanti. In attesa dei risultati dei test, la classe proseguirà le lezioni tramite la didattica a distanza, fino al 28 aprile compreso.

La notizia dell’alunno positivo al coronavirus è stata diffusa dalla preside della scuola, la Dott.ssa Carmen Crisci, che ha pubblicato un comunicato sul sito istituzionale:

“Considerata la segnalazione della presenza di un alunno risultato positivo al tampone per il virus SARS COVID, esperite le procedure previste dai protocolli e dalle linee guida, concordate e coordinate le necessarie misure da intraprendere con l’ASL Caserta Distretto 13 la quale ha disposto con comunicazione pervenuta via pec prot.n. 365036 del 17/04/2021, le seguenti misure: 1) quarantena degli alunni della classe IF del plesso di SSI fino al 28/04/2021 compreso; 2) tampone nasofaringeo per gli alunni e il personale docente della classe IF del plesso di SSI Concordati e coordinati con il Sindaco del Comune di Santa Maria a Vico gli ulteriori interventi da attuare considerando quanto comunicato dall’ASL Caserta in merito alla “sanificazione dei locali scolastici frequentati dall’alunno
DISPONE: 
• La sospensione delle attività didattiche in presenza della classe IF plesso SSI fino al 28/04/2021 compreso
• L’attivazione della didattica digitale integrata per la classe IF plesso SSI fino al 28/04/2021 compreso, su piattaforma GSUITE – CLASSROOM. Con la medesima articolazione oraria per i collegamenti sincroni già in vigore, conformemente al Piano DDI di Istituto”, conclude il dirigente scolastico.

Potrebbe anche interessarti