De Luca: “Alla Campania rubati altri 211.000 vaccini. È uno scandalo che continua”

Nella consueta conferenza stampa del venerdì, De Luca si sofferma ancora una volta sul cosiddetto mercato nero dei vaccini e denuncia un altro scandalo: alla Campania sono stati sottratti altre 211.000 dosi.

Sapete che stiamo facendo una battaglia per avere (e in Italia questa sarebbe una conquista rivoluzionaria) il rispetto degli stessi diritti per tutti i cittadini italiani“, ha sottolineato De Luca. “La Campania per riparto dei vaccini è l’ultima regione d’Italia. Il dato di ieri ci dice che ai cittadini campani hanno sottratto ancora 211.000 vaccini. È uno scandalo che continua, una vergogna nazionale.

Qualcuno ha qualcosa da dire in questo benedetto paese? Nel mondo dell’informazione, del pensiero meridionalista, delle persone che hanno rispetto per la costituzione o semplicemente delle persone serie… Come si può tollerare che alla regione con la densità abitativa più alta d’Italia vengano tolti 211.000 vaccini nel silenzio generale?

Ad oggi, tolgono a 211.000 cittadini campani il vaccino a cui avrebbero diritto. Nell’ambito di questo furto prosegue il sotto-furto delle dosi di Pfizer e Moderna; la Campania è ultima nelle consegne di questi due vaccini. Ciononostante, abbiamo raggiunto obiettivi straordinari che ci collocano al 1° posto in Italia per i dati più significativi: numero di posti occupati in TI e di persone decedute per covid.

Abbiamo vaccinato il 100% degli operatori sanitari, il 90% già con la seconda dose. Abbiamo vaccinato il 100% degli over 80 con la prima dose (l’85% già con la seconda dose). Sono stati vaccinati anche il 65% degli over 80 non deambulanti e il 100% degli ospiti delle RSA (84% già con la seconda dose).

Il 90% del personale scolastico ha avuto la prima dose, e per le forze dell’ordine abbiamo completato la somministrazione della prima dose. Complessivamente, tra gli over 70, il 74% ha avuto la prima dose (62% degli ultrasessantenni). Se avessimo avuto tutti i vaccini a cui avevamo diritto, avremmo già completato la campagna vaccinale. Ma già così siamo all’avanguardia in Italia”.

Nello stesso contesto, De Luca ha invitato il Governo Draghi a dare alla Campania non solo i vaccini che le spettano, ma le stesse risorse di cui dispongono gli altri cittadini italiani.

Potrebbe anche interessarti