Omaggio a Francesco, morto a 42 anni: ripulita la spiaggia di Torregaveta in suo onore

francesco torregaveta

Un’iniziativa per ridare vita alle nostre spiagge, per permettere a tutti di godere nuovamente delle nostre bellezze, ma soprattutto per non dimenticare un nostro concittadino che se n’è andato troppo presto. In onore di Francesco D’Alessandro, dipendente EAV morto a soli 42 anni, l’Ente Autonomo Volturno e il Comune di Bacoli hanno organizzato una splendida iniziativa: ripulire la spiaggia di Torregaveta, che lui amava tanto.

Queste le parole del presidente EAV, Umberto de Gregorio, sul proprio profilo Facebook: “‘Francesco ha lasciato la vita nel momento più bello della sua vita’, ha detto la sua compagna. Un malore improvviso lo ha stroncato a 42 anni. Era stato assunto in Eav ed era felice di essere rientrato nella sua terra dal nord.

Stamattina con la famiglia, i suoi compagni di EAV, il Sindaco di Bacoli, associazioni ambientaliste e del territorio, abbiamo coronato il suo desiderio rimasto inattuato: ripulire la spiaggia che tanto amava a Torregaveta”. In più, spiega Umberto de Gregorio, a Francesco sarò dedicata anche una pensilina della fermata Eavbus, proprio a Torregaveta.

Francesco D’Alessandro era un giovane conducente di linea ed è scomparso prematuramente solo poche settimane fa, in seguito ad un malore. L’uomo amava la spiaggia e il pontile di Torregaveta e vi trascorreva volentieri il suo tempo libero.

Potrebbe anche interessarti