Tregua dal caldo, arriva il vortice ciclonico: forti temporali e temperature in calo

Quest’anno la primavera si è presentata come particolarmente instabile e, dopo gli ultimi giorni soleggiati, stando alle previsioni meteo, il maltempo ben presto potrebbe prendere il sopravvento, raggiungendo il suo culmine nel prossimo weekend e fino al ponte del 2 giugno.

Meteo, torna il maltempo: piogge nel weekend e fino al 2 giugno

I meteorologi avevano già annunciato l’arrivo di un anticiclone africano che, tuttavia, avrebbe avuto le ore contate. Ed infatti l’arrivo del caldo, che ha caratterizzato le ultime settimane, lascerà ben presto spazio ad una vera e propria irruzione fuori stagione di aria fredda.

Stando alle previsioni del meteorologo Salvatore de Rosa, tali correnti d’aria fredde raggiungeranno l’Italia proprio nel corso del prossimo weekend provocando la formazione di un vortice ciclonico tra il il mar Tirreno e il mar Ligure. Già verso sabato 29 maggio il cambio di rotta sarà avvertito sull’arco alpino e sulle Regioni settentrionali con l’arrivo di rovesci temporaleschi.

Domenica 30 maggio, il vortice si spingerà verso Sud provocando precipitazioni su buona parte del Centro-Nord. Non si esclude il rischio di grandinate che potrebbero colpire città come Firenze e Roma. Sarà poi la volta del Centro-Sud colpito da rovesci temporaleschi soprattutto nella giornata di lunedì 31 maggio.

Anche il 1 giugno trascorrerà all’insegna dell’instabilità con piogge che si abbatteranno anche sulle Regioni meridionali, in particolare in Campania e Puglia. Il giorno della Festa della Repubblica, ovvero il 2 giugno, segnerà l’avvento di un nuovo vortice di bassa pressione. Analizzando la traiettoria della perturbazione, salvo ulteriori cambiamenti, sarebbero attesi violenti temporali al Centro-Sud, soprattutto sul versante tirrenico. In tale contesto anche le temperature subiranno un drastico calo, con valori che si allontanano nettamente da quelli tipicamente estivi.

Potrebbe anche interessarti