Marcianise, dà fuoco all’auto della ex compagna: arrestato

auto ex
Foto di repertorio

Ci troviamo ancora una volta ad assistere ad atti di violenza sulle donne, e in questo specifico caso a un comportamento intimidatorio. A Marcianise, nel Casertano, un uomo di 47 anni ha dato fuoco all’auto della sua ex compagna, che lo ha immediatamente denunciato. A riportare la notizia è L’Occhio di Caserta.

I carabinieri, infatti, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di sostituzione di misura cautelare, applicativa della custodia in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Napoli su richiesta della Procura Generale presso la Corte di Appello di Napoli, nei confronti di N.G., 47 anni.

La misura è stata emessa in relazione al reato di atti persecutori nei confronti della ex compagna. Dalle indagini infatti sono emersi gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo. L’attività di indagine è stata condotta con tempestività dalla Stazione Carabinieri di Marcianise, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, subito dopo che il 47enne aveva incendiato l’auto della ex compagna.

Le indagini sono state svolte tramite l’escussione di persone informate sui fatti, la cui testimonianza ha permesso ai militari di documentare la condotta di N.G. In seguito, l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe anche interessarti