L’Amica Geniale, Ludovica e la sua battaglia: “Da 10 anni contro il cancro”

ludovica nasti cancro

La storia della piccola Ludovica Nasti, Lila nella serie tv “L’Amica Geniale” tratta dall’omonima tetralogia bestseller di Elena Ferrante tradotta e apprezzata in tutto il mondo, ha sempre colpito al cuore tutti quelli che l’hanno conosciuta. Nonostante il successo Ludovica, nata a Pozzuoli nel 2006, non si è mai montata la testa, ha sempre continuato ad essere la solita ragazzina che ama recitare e correre dietro ad un pallone.

Sophia Loren fa i complimenti a Ludovica Nasti

Ludovica Nasti e la sua battaglia contro il cancro

Alcuni sanno bene, altri meno, che Ludovica Nasti – quando era ancora più piccola – ha dovuto lottare contro un cancro. Per sua fortuna quel brutto male è stato sconfitto ma, da 10 anni, il Santobono Pausillipon è ormai “la sua casa” – come la definisce stesso lei. E’ proprio lì che ha combattuto la sua malattia e ieri è stato il decimo anniversario da quando per la prima volta ha messo piede in quel posto così grande e spaventoso per una bimba così piccola.

Il Santobono ha voluto omaggiare la sua storia pubblicandola sui social, ringraziandola per la tenacia che ha sempre avuto in questi anni e lanciando un messaggio di speranza per tutti quei bambini che stanno ancora lottando. “Oggi è venuta a trovarci, per i consueti controlli di routine annuali, una nostra ex paziente davvero speciale Ludovica Nasti. Sono passati ormai 10 anni dalla prima volta che entrò, piccolissima, nel nostro ospedale per affrontare un percorso di cura davvero duro e difficile.

Percorso che lei ha superato e vinto con la forza e la meravigliosa dolcezza che la contraddistinguono.  Sia da esempio a tutte le ragazze ed i ragazzi che stanno affrontando ora la stessa malattia che lei ha sconfitto anni fa. Anche a Ludovica sono caduti i capelli, anche lei si è gonfiata per colpa del cortisone ed anche lei ha avuto paura. Ma adesso i capelli sono ricresciuti ancora più belli e forti di prima, il gonfiore è passato e lei ha ripreso in mano la sua vita dimostrando che la malattia non ci identifica. Che il cancro si può sconfiggere e che i sogni si possono realizzare. Nonostante tutto, nonostante un tumore. Forza ragazzi, siamo con voi, sempre. Grazie meravigliosa, piccola donna“.

La stessa Ludovica ha voluto ricambiare i ringraziamenti pubblicando una storia su Instagram: “Sei una stazione di ricordi, sei un mare di paure. Sei la forza, sei il coraggio, sei il sorriso. Sei tante emozioni, quelle più difficili e assurde da accettare. Oggi 10 anni che sei la mia casa“.

 

Potrebbe anche interessarti