Napoli, da oggi al via i vaccini nelle farmacie: come registrarsi

vaccini farmacie

Napoli – Da oggi le farmacie campane entrano a pieno titolo nella somministrazione dei vaccini. Ad annunciarlo è Vincenzo Santagada, Presidente dell’Ordine dei Farmacisti della provincia di Napoli. Partono quindi in data odierna, 7 giugno, le somministrazioni in 150 farmacie a Napoli e Provincia, le quali hanno ricevuto 50 o 100 dosi del farmaco Johnson&Johnson. “Asl Napoli 1 e Asl Napoli 3 partono domani, mentre la Asl Napoli 2 parte nei prossimi giorni in maniera graduale”,  ha affermato ieri il presidente Santagada.

Per chi che desidera effettuare il vaccino in farmacia, spiega Santagada, è necessario recarsi in loco e, nel caso sia già inserito in piattaforma, il farmacista entra nella sua scheda, estrae il nominativo, lo registra e lo vaccina. Per chi non è ancora registrato, invece, è il farmacista stesso ad effettuare la registrazione, e poi la somministrazione. “Ricordo che parliamo di cittadini tra i 18 e i 59 anni con Johnson, anche se non si esclude che nelle prossime settimane ci diano altre tipologie di vaccini.” aggiunge il presidente dell’ordine dei farmacisti.

Vaccini, non solo per le farmacie: in arrivo nuovi dosi Pfizer

Già comunicata dalle farmacie la propria capacità vaccinale all’Ordine, a Federfarma e all’Asl, base per la consegna di 50 o 100 vaccini. Nei giorni precedenti, informa il Presidente Santagada, tutte le farmacie che hanno dato la disponibilità hanno ricevuto molteplici di telefonate alla ricerca di informazioni. In molti, infatti, si chiedevano quando le vaccinazioni effettuate dai farmacisti sarebbero iniziate. “Le farmacie saranno sempre più importanti e se ci dovesse essere il terzo richiamo e dovessero chiudere alcuni hub vaccinali, le somministrazione si faranno sempre di più in farmacia e dal medico di base, facendola diventare una cosa di normale quotidianità.

In arrivo mercoledì una nuova consegna 300 mila dosi di vaccino Pfizer in Campania per riempire i frigoriferi delle Asl della Regione. Organizzata proprio a Napoli, nella giornata di oggi e domani, l’Open Day Pfizer nei diversi hub vaccinali. Destinati oggi 6.119 dosi per i cittadini partenopei dai 12 ai 79 anni a Capodichino e 1.500 alla Fagianeria di Capodimonte. Solo 600, invece, al Museo Madre per la fascia d’età che va dai 60 ai 79 anni. Situazione simile domani a Capodichino e Capodimonte, mentre si avranno 5.000 dosi alla Mostra d’Oltremare. Sempre da mercoledì 9 giugno, invece, iniziano gli Open Day per tutti i cittadini italiani con residenza in uno Stato estero ed iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero, ma temporaneamente presidenti sul territorio di competenza dell’Asl Napoli 1 Centro. Le loro somministrazioni avverranno al centro vaccinale della Stazione Marittima.

Potrebbe anche interessarti