La Campania sarà la prima regione a raggiungere l’immunità di gregge

Campania – corsa verso l’immunità di gregge. I numeri della campagna vaccinale in Italia iniziano a farsi importanti. Il commissario straordinario per l’emergenza covid, il generale Figliuolo, ha però fissato un obiettivo ben preciso: immunizzare entro fine settembre l’80% degli italiani.

Secondo le proiezioni di Lab24 con la velocità di crociera dell’ultima settimana ci vorrebbero 89 giorni per coprire il 70% della popolazione. Il risultato sarebbe raggiunto il 1 settembre. Con le inevitabili differenze tra Regioni: sei taglierebbero il traguardo entro agosto (con la Campania in testa), tutte le altre a settembre con l’eccezione della Provincia di Trento, unica a slittare a ottobre.

Campania, prima a raggiungere immunità di gregge

La regione guidata da Vincenzo De Luca, sta dunque svolgendo un ottimo lavoro riguardo la campagna vaccinale – grazie anche alle numerosi adesioni in piattaforma e agli open day che si susseguono periodicamente. Senza scossoni e imprevisti, la prima regione a raggiungere l’immunità di gregge sarebbe la Campania tra il 18 e il 20 agosto, 65mila vaccini somministrati ogni 100mila abitanti e membro del gruppo di regioni destinato a tornare nella fascia bianca solo il 21 giugno.

Assieme alla Campania, altre cinque regioni potrebbero immunizzare il 70% della propria popolazione entro agosto: si tratta di Lombardia e Abruzzo (24 agosto), Puglia (26 agosto), Molise (29 agosto) e Lazio (30 agosto). Il Molise è in zona bianca dal primo giugno, l’Abruzzo dal 7 giugno, mentre per vedere revocate le restrizioni anti-Covid sui propri territori Lombardia, Puglia e Lazio dovranno attendere il 14 giugno.

Entusiasmo anche da parte dello stesso De Luca che su Facebook pubblica uno studio simile del Corriere della Sera.

Potrebbe anche interessarti