Video. Cori contro i napoletani, l’ennesimo episodio di intollerabile razzismo

tifosi-juventus

Il campionato non è ancora iniziato che già si contano i primi episodi razzisti a danno dei Napoletani. Come spesso accade, anche questa volta, a chiamarli in causa (senza alcuna apparente motivazione) i tifosi juventini che, durante l’amichevole con il Cesena tenutasi ieri sera, hanno intonato diversi cori ritenuti da molti razzisti ed offensivi.

Una questione vecchia quella che de cori razzisti, oramai ben nota anche ai non appassionati di calcio. Una tendenza pericolosa che lo scorso anno ha comportato numerose squalifiche a diverse curve.

C’è chi dice che media e giornalisti diano troppo peso a simili episodi, da sempre esistiti nel mondo del calcio, eppure noi crediamo che il razzismo resti sempre razzismo, ovunque esso si esprima, che sia in uno stadio, in politica o tra la gente. Senza voler fare retorica, ci è impossibile non avvertire un certo senso di inquietudine quando ci si trova di fronte a fenomeni di discriminazione territoriale così chiari e inconfondibili!

Lo stadio è frequentato anche dai giovanissimi, spesso bambini, che verranno educati all’odio e all’intolleranza. Se sei abituato ad ascoltare cori che inneggiano allo sterminio di Napoli, all’eruzione del Vesuvio e alla presunta non dignità del popolo napoletano, è molto probabile che simili idee finiranno con il diventare il patrimonio culturale di quelli che saranno gli uomini di domani.

Speriamo che almeno questa volta i giudici sportivi prendano una posizione netta contro questo fenomeno discriminatorio da noi ritenuto intollerabile e indecoroso!

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più