Il Santobono realizza il sogno di Giusy: un giro in barca sul Golfo di Napoli

Cosa c’è di più bello che vivere il proprio sogno di una vita intera? Lo sa bene Giusy, una giovane paziente dell’Ospedale Santobono Pausillipon che ha realizzato il desiderio di fare un giro in barca e godersi il vento e il mare. I suoi occhi, blu come il mare di Napoli, si sono riempiti di gioia e finalmente ha ritrovato quella felicità probabilmente perduta a causa della brutta malattia che l’ha colpita.

A far vivere questa bella giornata a Giusy ci hanno pensato il Santobono e loro collaboratori che hanno seguito passo passo la ragazza durante la traversata in mare.

Nancy Reale una nostra bellissima e giovane paziente aveva un sogno: fare un giro in barca e vivere il senso di libertà che solo il contatto con il mare può regalare. Ebbene, grazie ad amici meravigliosi, siamo riusciti a realizzare questo piccolo grande sogno!

Unico neo: non si vedono i grandi e incredibili occhioni di Nancy che sono ancora più blu e profondi del mare. Grazie all’AMICO di sempre Gennaro Amato per aver reso possibile un pomeriggio di emozioni. Grazie a Vincenzo e Salvatore, ospiti dolcissimi ed accoglienti e grazie alle “nostre” Laura Catapano, uragano di energia, allegria e professionalità e Marianna Palumbo, dirigente psicologa del dipartimento di psico-oncologia artefici di tutto questo“.

Sono tante le storie di questi anni di bambini e ragazzi ricoverati al Santobono che riescono a realizzare i loro piccolissimi sogni. Chi di ricevere e suonare una pianola, chi di salire su una volante della Polizia, momenti di libertà e svago che fanno viaggiare oltre le 4 mura dell’ospedale.

Potrebbe anche interessarti