Napoli, aggressione ai sanitari del 118: senzatetto lancia la barella contro un’auto

ambulanza sanità
Foto di repertorio

Continuano le segnalazioni di violenza ai danni degli operatori sanitari. Sembra questa notte si sia verificata una duplice aggressione nei confronti di un’ambulanza a Napoli, precisamente nel Rione Sanità. A riportare l’accaduto è la pagina Facebook “Nessuno Tocchi Ippocrate”.

Stando al racconto della pagina, la postazione Aeroporto sarebbe stata allertata alle 21.30 per codice rosso: il paziente, che si trovava in via Santa Teresa degli Scalzi, stando alla segnalazione respirava ma era incosciente. “Sul posto e troviamo il paziente (senza fissa dimora, residente al centro “LA TENDA” nella Sanità) steso su di un muretto, cosciente“, spiega l’associazione.

Il senzatetto avrebbe riferito un malessere generale, per cui i sanitari lo avrebbero posizionato sulla lettiga per ospedalizzarlo. Tuttavia, mentre il gruppo si avvicinava all’ambulanza, il senzatetto avrebbe aggredito i sanitari verbalmente e fisicamente senza alcun motivo, scagliando addirittura la barella contro un’auto in sosta.

A quel punto si è reso necessario chiamare un’altra ambulanza, poiché la postazione aeroporto non era più operativa per i danni fisici riportati. Tuttavia anche i sanitari l’ambulanza Pietravalle, giunta poco dopo nel Rione Sanità, sarebbero stati aggrediti fisicamente e verbalmente, ma stavolta senza riportare danni.

A quel punto è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine. Il paziente sarebbe stato bloccato dalla polizia, sedato e poi trasportato all’ospedale del mare dall’ambulanza Pietravalle.

Potrebbe anche interessarti