Casina Vanvitelliana da record: 30 mila euro di incasso in due mesi, quanto il totale di 3 anni

casina vanvitellianaE’ boom di visitatori alla Casina Vanvitelliana che nel giro di appena due mesi, quelli della riapertura post pandemia, ha fatto registrare incassi record. Nel mese di maggio e giugno sono 30 mila i soldi entrati nelle casse del Comune di Bacoli, una cifra che in passato veniva raggiunta in tre anni. A esprimere piena soddisfazione è il sindaco della città, Josi Gerardi della Ragione, che in un post su Facebook scrive:

È una cifra incredibile. Ho appena ricevuto i dati sugli incassi ottenuti dalle visite alla Casina Vanvitelliana. Nei mesi di maggio e giugno, circa 30.000 €. Da record per Bacoli. È un successo che deve farci gioire tutti. Perché, nonostante la pandemia ancora in corso, in soli due mesi abbiamo incassato quanti, in passato, si incassava in 3 anni. Tra turisti e sposi per foto al Parco Borbonico. Ripeto, Si, avete capito bene. In sole otto settimane, la nostra città ha guadagnato, dal Sito Reale del Fusaro, quanto solitamente si introitava in 3 anni. Tanto per farsi un’idea.

Se adesso, nei mesi di maggio e giugno, si sfiora quota 30.000 €, con altre gestioni, nel passato, entravano nelle casse del Centro Ittico Campano circa 800 €. Da ottocento a trentamila. È il frutto di un lavoro enorme che stiamo svolgendo insieme ai percettori di redditro di cittadinanza, ai volontari. Ed attraverso ad una promozione culturale che punta verso un turismo di qualità. Ma, soprattutto, è il risultato di una gestione sana, improntata sui principi di legalità, tutela dei beni comuni. Dobbiamo continuare così, dobbiamo continuare ad investire sulla nostra bellissima città. Insieme. Un passo alla volta“.

La Casina Vanvitelliana, luogo scelto anche come hub vaccinale, incanta per la sua posizione strategica e per il panorama che offre. Con un biglietto, che costa appena 4 euro, è possibile immergersi in un mondo magico e ammirare le bellezze della natura, specialmente al tramonto.

Potrebbe anche interessarti