Napoli, evade dai domiciliari e guida da ubriaco: 38enne si schianta contro un palo

incidente autoCon la ripresa della movida estiva non mancano i controlli dei Carabinieri, che nella serata di ieri a Napoli hanno elevato diverse sanzioni e arrestato un uomo di Angri.

Nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di Napoli, i Carabinieri hanno effettuato diversi controlli in città nella fascia notturna a partire dalle 22. Particolare attenzione è stata rivolta nelle aree di Piazza Dante, Piazzetta Carolina, Via Monte di Dio e Piazza San Giovanni Maggiore. Sono state 48 le persone controllate e 4 centauri indisciplinati sanzionati.

Nelle zone setacciate i Carabinieri hanno accertato la presenza di pochi giovani. Qualche disordine, immediatamente risolto dai militari, è stato riscontrato a Piazza Mercato: qui erano molti i giovani presenti, a bordo di una trentina di scooter e di 8 auto. Gli immediati rinforzi del nucleo radiomobile e dei Carabinieri del reggimento Campania hanno permesso di disperdere, identificare e sanzionare diversi centauri senza casco.

Durante le operazioni, i Carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato per evasione, danneggiamento e guida in stato di ebbrezza S.F., un 38enne di Angri già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri sono intervenuti in Via Argine, all’altezza di un centro commerciale, dove l’uomo si è andato a schiantare contro un palo dell’illuminazione pubblica intorno alle 2 di notte.

L’uomo stava guidando la propria auto da ubriaco, ed è rimasto illeso nello scontro. S.F. è stato arrestato anche per evasione, visto che era sottoposto agli arresti domiciliari nella città di Angri. Durante le fasi dell’arresto l’uomo ha frantumato anche il vetro posteriore della gazzella, ma nessuno è rimasto ferito. L’arrestato al momento è in attesa di giudizio.

Potrebbe anche interessarti