Elon Musk Twitta Il Prezzo Più Basso Di BTC?

Bitcoin (BTC) si avvicina a $ 40.000 questa settimana mentre “Dogefather” Elon Musk distribuisce puro dolore agli holders: cosa c’è dopo?

Dopo un fine settimana traumatico per molti investitori crittografici, lunedì sta preparando il terreno per il prossimo capitolo nel selvaggio mercato rialzista del 2021.

Cointelegraph dà uno sguardo a cinque fattori che potrebbero influenzare ciò che Bitcoin e altcoin fanno dopo.

Il Tweet Di Musk Raggiunge Il Livello Tecnico Chiave Di Bitcoin

Si tratta di un uomo ancora una volta questa settimana: Elon Musk. In modo caratteristico, il CEO di Tesla e SpaceX ha suscitato clamore su Twitter quando ha chiuso i ponti con Bitcoin.

BTC / USD è svenduto immediatamente alla notizia che Tesla stava interrompendo i pagamenti BTC per i suoi prodotti, ma per Musk questo non era sufficiente.

Ulteriori tweet durante il fine settimana, comprese le critiche al decentramento di Bitcoin e al modo in cui “crede nelle criptovalute”, hanno aggiunto benzina sul fuoco.

Tuttavia, era un indizio che Tesla stesse già pianificando di vendere le sue partecipazioni a causare la maggiore sofferenza. Il Bitcoin è sceso a circa $ 42.000, testando nuovamente il precedente livello massimo di tutti i tempi prima di stabilizzarsi quando Musk ha sottolineato che non si era verificata alcuna vendita.

“Per chiarire le speculazioni, Tesla non ha venduto alcun Bitcoin”, ha scritto lunedì.

Con Musk contro la comunità di criptovaluta che inizia a sembrare una vera guerra, Bitcoin è quindi sorprendentemente volatile poiché tutti gli occhi rimangono sul campo di battaglia di Twitter.

Al momento della scrittura, Bitcoin veniva scambiato a circa $ 44.800, ancora in calo dell’8,7% nelle ultime 24 ore.

La Dominanza di BTC Scende Al Di Sotto Del 40%

Le attività di Musk hanno avuto un impatto negativo su Bitcoin e Altcoin allo stesso modo.

Nonostante continui a lodare Dogecoin (DOGE), anche il token basato su meme non è riuscito a evitare perdite durante il fine settimana, con la maggior parte delle altcoin a grande capitalizzazione che hanno seguito Bitcoin in calo.

Ci sono state alcune perdite meno significative, come quelle di Cardano (ADA), che sabato era ancora in controtendenza rispetto al trend ribassista generale fino a registrare nuovi massimi storici.

In termini di ribasso, tuttavia, nulla mostra quanto il detentore medio di Bitcoin stia soffrendo come il dominio del mercato.

Lunedì, la quota di capitalizzazione di mercato complessiva di Bitcoin è scesa al di sotto del 40% per la prima volta da giugno 2018.

Già in uscita, il dominio ha subito un duro colpo grazie alla recente pressione sui prezzi di Bitcoin, mentre altri come Ether (ETH) ne hanno beneficiato.

“Il dominio di Bitcoin è ancora in calo”, ha riassunto il popolare trader di Twitter The Moon durante il fine settimana.

I Fondamentali Di Bitcoin Forniscono Calma

Per tutta l’azione sui prezzi inesorabile, nel frattempo, nulla fornisce un contrappunto rialzista all’attuale narrativa di Bitcoin rispetto ai suoi fondamentali di rete.

Anche dopo il suo calo di $ 42.000, Bitcoin è più attraente che mai per i minatori e la sua sicurezza di rete è quindi anche più solida che mai. Quindi chi volesse investire, questo e’ un buon momento, e può farlo attraverso piattaforme affidabili come Bitcoin Revolution, per esempio.

Come riportato da Cointelegraph, sia il tasso di hash che la difficoltà hanno messo in scena una ripresa miracolosa nelle ultime settimane, recuperando i massimi storici dopo che un esaurimento minerario ha causato il suo breve crollo dei prezzi.

“La difficoltà di mining di Bitcoin che raggiunge il massimo storico subito dopo l’annuncio di Tesla è il bacio di uno chef”, ha detto la scorsa settimana Alex Thorn, capo della ricerca a livello aziendale presso la banca commerciale di criptovalute Galaxy Digital.

Bitcoin Batte Ancora Il Suo Ultimo Mercato Rialzista

È il 2013 o il 2017 in termini di mercato rialzista di Bitcoin?

Tra i nomi più noti del settore, non vi è alcun accenno al ribasso: tutto ciò che resta da fare è analizzare la natura dell’attuale ritracciamento e confrontarlo con gli anni passati.

Questa settimana, il creatore di stock-to-flow Plan B osserva che per tutto il dramma di Musk, Bitcoin sta ancora ottenendo prestazioni migliori rispetto alla sua corsa del 2017 a $ 20.000. Questo nonostante il calo di $ 42.000 sia ufficialmente il più grande di Bitcoin in questo ciclo rialzista e dal crollo degli asset incrociati di marzo 2020.

“Oggi sembra il mercato rialzista del 2017 (specialmente durante la fork war)”, ha twittato lunedì, richiamando i ricordi della nascita di Bitcoin Cash (BCH).

Potrebbe anche interessarti