VIDEO. Draghi, mostri e principesse: la leggenda di Agropoli e dei borghi italiani

agropoli borghiL’Italia è una terra da scoprire, ricca di leggende e bellezze paesaggistiche. Sono tantissime le località del nostro Paese che nascondono curiosità e una storia particolare che a volte supera la fantasia. Se recentemente il film ‘Luca’ della Disney ha raccontato di un mostro marino che a contatto con la terraferma diventa umano, ora è il Ministero dei Beni Culturali a diffondere un video su alcune creature misteriose che vivono nei borghi italiani.

Il filmato che fa parte del progetto ‘I Borghi Animati: l’Italia come non l’avresti mai immaginata‘ ed è stato realizzato dall’hub creativo That’s Motion, grazie al contest lanciato dal Ministero della Cultura con Invitalia, per la promozione del turismo lento alla scoperta dei borghi italiani attraverso una modalità originale e innovativa. Come si legge nel comunicato:

Mostri, draghi, santi e principesse animano i borghi di Orta San Giulio, la piccola isola in provincia di Novara dall’atmosfera sospesa, dove i santi trasformano i mantelli in imbarcazioni e combattono mostri spaventosi, il borgo molisano di Termoli sulle cui sponde giace un drago dispettoso, e ancora il lago di Como, ad Argegno in cui un raro esemplare di Lariosauro, un enorme rettile ricoperto di squame rosse, riemerge dalle acque...”.

CREATURE MISTERIOSE NEI BORGHI ITALIANI E AD AGROPOLI

Anche i comuni campani hanno la loro personale leggenda, come quello salernitano:

Le creature misteriose popolano anche i borghi marinari di Agropoli e Acitrezza: nel primo, in Campania, una principessa dalla pelle verde viene trasformata in ninfa dal Dio Nettuno, mentre nel piccolo borgo di pescatori siciliano il ciclope Polifemo, la creatura mostruosa dotata di un solo occhio, si scaglia in una furiosa lotta contro Ulisse. Inoltre in Campania sembra che si senta ancora il pianto della Regina Verde, la principessa saracena che si innamorò di un giovane pescatore, e che attende ancora il suo ritorno“.

 

Come spiegato dal Ministro Franceschini:

Anche in questa estate, come nella scorsa, stiamo assistendo a una forte voglia di viaggiare nei luoghi meno conosciuti d’Italia, nelle aree interne e nei borghi. Il ministero promuove queste forme di turismo culturale di prossimità anche attraverso un progetto che vede protagonisti gli artisti. I Borghi sono una risorsa fondamentale per il Paese, per questo, nel Recovery Plan, ho chiesto risorse nuove pari a 1 miliardo di euro per tutelarli insieme all’edilizia rurale”.

 

Potrebbe anche interessarti