Striscioni da Napoli a Dimaro, i tifosi vogliono sapere: “Cosa è accaduto in Napoli-Verona?”

striscioni napoli verona
foto Fb A Tua Difesa

Nonostante siano passati mesi dalla fine del campionato, i tifosi del Napoli ancora si domandano cosa è accaduto durante la partita con il Verona. Nell’ultima gara di campionato, agli azzurri bastava vincere per conquistare un posto in Champions mentre arrivò solo un pareggio (un 1 a 1 anche sofferto) che gli ha relegati in Europa league.

A far imbestialire i supporter però è stata la prestazione sul campo degli uomini allora allenati da Gattuso: una squadra scesa sul terreno di gioco molle, senza voglia di conquistare i tre punti e incapace di gestire il gol del vantaggio. Anche i giocatori più rappresentativi della rosa, Insigne su tutti, mostrarono in quella partita una condizione fisica e una prestazione non all’altezza. Ma pochi giorni dopo lo stesso capitano del Napoli ha incantato tutti in Nazionale segno che il calo non era dovuto a motivi fisici. Cosa è accaduto quindi durante Napoli-Verona? Perché nessun tesserato ne parla?.

Striscioni per Napoli-Verona

Allora il Napoli era il silenzio stampa ma anche dopo, a domanda diretta, in molti hanno cambiato argomento dal presidente a Gattuso, che ha abbandonato poco dopo la panchina azzurra. De Laurentiis infatti ha dichiarato:

L’ultima partita? Io sono andato negli spogliatoi per suonare la grancassa durante l’intervallo e mi ha fatto piacere vedere il gol segnato che mi ha fatto rilassare, ma non mi ha fatto piacere vedere il pareggio. E quindi sai tu arrivi alla fine di un campionato così negativo e complesso sul piano della tensione nervosa, perché giochi sul filo di lana per un secondo, terzo o quinto posto e il risultato degli altri conta più degli altri. E in alcune partite sei stato bastonato più di quanto non meritavi. Poi c’è l’episodio del Cagliari che ci aveva creato dei patemi d’animo, ma io non ho nulla da recriminare. Io non ho nulla da recriminare perché questo anno e mezzo è falsato“.

Anche a Politano, prima dell’esclusione tra i convocati della Nazionale, era stato chiesto cosa fosse successo. Eloquente la sua risposta:

Purtroppo non posso rispondere, mi mettete in grandissima difficoltà perché il Napoli è ancora in silenzio stampa“.

Per questo i tifosi hanno deciso di esporre degli striscioni in diversi punti del capoluogo partenopeo (spicca la sigla del gruppo Ultras 1972) con una sola domanda: Napoli-Verona?. Un interrogativo che cerca ancora risposte dopo mesi e con un nuovo campionato alle porte. Anche a Dimaro, dove la squadra azzurra è in ritiro, è stato posto lo stesso striscione fuori al campo di Carciato in prossimità del bar. Per ora però ancora bocche cucite su una partita che ha segnato il cammino degli azzurri in Europa, negativamente.

Potrebbe anche interessarti