G20, delegato turco atterra a Napoli ma è positivo al covid: ricoverato all’Ospedale del Mare

Un membro della delegazione turca, giunto a Napoli in occasione del G20 energia, clima e ambiente, che si terrà il 22 e 23 luglio, è risultato positivo al covid ed attualmente è ricoverato all’Ospedale del Mare.

Napoli, G20: positivo al covid un delegato turco

Secondo il protocollo vigente è possibile fare ingresso in città se si è in possesso di un tampone, con risultato negativo, effettuato nelle ultime 48 ore. Stando a quanto apprende l’Ansa da fonti qualificate, l’uomo era l’unico a presentare un referto più ‘vecchio’ e per tale motivo, una volta atterrato a Napoli, è stato sottoposto ad un nuovo test antigenico che ha dato esito positivo.

A seguito della riscontrata positività al covid, dall’aeroporto, il delegato è stato trasferito direttamente nel reparto degenza covid dell’Ospedale del Mare. L’uomo, di cui non sono state diffuse le generalità, è sotto osservazione ma, al momento, non risulterebbe in gravi condizioni.

Aumenta, così, il numero dei contagi riscontrati a seguito della ripresa degli spostamenti, anche oltre la propria Nazione di appartenenza. Di recente, ad esempio, due ragazzi rientrati da Mykonos, in Grecia, con tosse e febbre sono stati ricoverati al Cotugno di Napoli. Diversi casi, inoltre, sono stati registrati tra Malta, Spagna e Dubai.

AGGIORNAMENTO – Dopo esser risultato positivo al tampone antigenico, l’uomo è stato trasferito all’Ospedale del Mare e sottoposto ad un tampone molecolare: quest’ultimo ha dato esito negativo. Poco dopo, dunque, sono scattate le dimissioni.

Potrebbe anche interessarti