VIDEO/ Finiti gli Europei torna il razzismo contro i napoletani: interisti cantano “Napoli colera”

Il trionfo dell’Italia agli Europei sembra aver riunito soltanto per poco l’intera Nazione e, a distanza di circa una settimana, sono già ripartiti i cori contro i napoletani, come dimostra un video diffuso sul web che riprende l’esultanza dei tifosi interisti. A denunciare l’accaduto è stato Giuseppe Mancini, postando le immagini registrate da Lambrenedetto.

Dopo gli Europei ripartono i cori contro i napoletani: il video dei tifosi interisti

Nella giornata del 17 luglio, in Svizzera, l’Inter ha disputato la prima partita amichevole contro il Lugano. In occasione del match i tifosi nerazzurri sono scesi in strada per sostenere la propria squadra del cuore intonando i consueti cori, di stampo tipicamente razzista, contro la città di Napoli.

‘Noi non siamo napoletani’ hanno urlato, definendo i partenopei come un popolo di ‘cani’ e ‘colerosi’. Hanno gridato a squarciagola ‘Napoli m***a, Napoli colera, sei la vergogna dell’Italia intera’. Un atteggiamento ancor più insensato se si considera il fatto che il club partenopeo nulla aveva a che fare con il match che vedeva impegnata la squadra interista. Lì non c’era né il Napoli né i tifosi azzurri, motivo per il quale qualcuno, ascoltando quel coro, incredulo si è chiesto: “Ma che c’entra?”

Soltanto pochi giorni fa, l’intera città di Napoli gioiva del successo della Nazionale, sentendosi parte di quella vittoria, a sostegno del Paese e dei giocatori campani che hanno contribuito a battere gli inglesi. Eppure, nell’ambito calcistico, la discriminazione del popolo partenopeo non è mai venuta meno e quel senso di appartenenza resta soltanto una finzione, tenuta in piedi soltanto per pochi giorni.

Potrebbe anche interessarti