MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Maresca: “Vertenza Whirlpool drammatica. A Napoli serve un piano industriale serio”

Catello Maresca, il candidato sindaco del centrodestra di Napoli, è intervenuto nuovamente sul caso degli operai Whirlpool, interessati dalla procedura di licenziamento avviata di recente, analizzando più in generale il tema del lavoro, uno dei problemi che ancora affligge la città.

Catello Maresca: “Vertenza Whirlpool drammatica. A Napoli serve un piano serio”

Sono circa 350 i lavoratori dello stabilimento di via Argine colpiti dal provvedimento, che ha generato una serie di proteste. Lo stesso Maresca ha commentato: “Il silenzio assordante di questi giorni da parte del Ministro del Lavoro Orlando sulla drammatica vertenza Whirlpool, è un chiaro segnale sulle prospettive future del sito.

Nelle ultime settimane ho incontrato ministri di questo governo per gettare la basi di una futura collaborazione su Napoli e rimediare a 30 anni di mancate risposte della sinistra sul fronte occupazionale e di sviluppo del tessuto produttivo della nostra città”.

Una problematica, dunque, che va ben oltre il singolo caso e che continua a rappresentare una delle piaghe del capoluogo partenopeo. Di qui le parole del candidato sindaco: “A Napoli serve un piano industriale serio, perché qui ogni posto di lavoro rappresenta un argine alla criminalità organizzata e uno strumento per scongiurare il rischio sociale. Sono al fianco dei lavoratori che incontrerò mercoledì per portare loro tutta la mia solidarietà”.

Potrebbe anche interessarti