Rione Terra, inaugurato il nuovo percorso archeologico. De Luca: “Pozzuoli sarà come Pompei e Paestum”

Questa mattina è stata inaugurata la nuova parte del percorso archeologico del Rione Terra a Pozzuoli, in presenza del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. A partire da oggi, dunque, sarà possibile, per cittadini e turisti, visitare l’area.

Rione Terra a Pozzuoli, De Luca: “Uno dei luoghi più carichi di storia”

Il Governatore, giunto sul posto, ha commentato: E’ una giornata storica per Pozzuoli, per la Campania, per l’Italia. Abbiamo completato gran parte del recupero del Rione Terra a Pozzuoli che è uno dei luoghi più carichi di storia che abbiamo nel nostro Paese. Dovremmo mettere in campo una campagna di promozione internazionale perché dovranno arrivare centinaia di migliaia di turisti a vedere queste bellezze”.

“Competeremo la riqualificazione del centro storico di Pozzuoli che diventerà un patrimonio storico a livello di Pompei, Paestum. Sarà uno dei poli di attrazione del turismo italiano ed europeo. Qui c’è qualcosa di unico al mondo, siamo davvero entusiasti. Senza le risorse messe dalla regione non avremmo fatto niente ma bisogna anche saperle utilizzare bene. In questo abbiamo avuto grande capacità da parte del comune di Pozzuoli e le soprintendenze”.

“Dovremmo completare una parte del recupero del centro storico ma credo che sull’asse litorale Domitio – Pozzuoli – Napoli stiamo costruendo le precondizioni per avere un decollo turistico straordinario. Abbiamo una situazione di difficoltà, stiamo scontando ancora i residui del covid ma ne usciremo comunque prima o poi e questa è un’occasione per creare economia turistica, un’opportunità di vita per i giovani”.

Dalle 13.00 della giornata odierna sarà possibile accedere al nuovo percorso del Rione Terra con accesso libero. Per entrare, nel rispetto delle norme anti-covid, basterà prenotarsi ai numeri 08119936286 o 3296966077, attivi dalle 9:00 alle 17:00.

Potrebbe anche interessarti