MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Eccellenza al Sud, provata la somministrazioni di vaccini senza puntura: è la prima in Europa

vaccini senza puntura
Screen Video YouTube

Rendere la vaccinazione ancora meno indolore è ora possibile. A Messina si sta sperimentando una tecnologia che permetterà di iniettare le dosi nei pazienti senza ricorrere a siringa e ago. Questo sistema è stato già provato all’estero (negli Stati Uniti, in Australia e in India) ma il caso siciliano è il primo tentativo in Europa.

La tecnologia, come riportato dalle agenzie di stampa:

Consiste in un getto ad alta velocità che sostituisce completamente l’utilizzo dell’ago, quindi della tradizionale puntura, e garantisce un totale assorbimento del vaccino per via intramuscolare. Il dispositivo medico ‘Comfort-in’, certificato CE, è ideato per somministrazioni sub-cutanee o intramuscolari di sostanze medicamentose“.

COME FUNZIONANO I VACCINI SENZA PUNTURA

Come si legge sul sito della Gamastech, la siringa permette la somministrazione di vaccini senza la classica puntura:

Comfort-in™ è un dispositivo medico CE, ideato per somministrazioni sub-cutanee di sostanze medicamentose. La tecnologia brevettata, consente di eliminare la presenza dell’ago. L’assenza di gas, la semplicità e l’assoluta sicurezza, lo rendono ideale per ogni tipo di infusione sottocutanea ed anche per auto-somministrazione. Distributore esclusivo per l’Europa“.

In un video è anche spiegato come funziona

E’ la prima siringa senza ago che rilascia il farmaco ad alta velocità, creando un “ago fluidico“ che penetra la pelle in meno di 1/3 di secondo. Qualcuno ha riportato la sensazione di una lieve pressione o di un pizzico al momento dell’infusione. Pronto all’uso in pochi e semplici passaggi. Può essere utilizzato anche dai pazienti per auto iniezione in tutta libertà. Per utilizzarla basta caricare il Comfort-in con l’apposito strumento in dotazione (pressure box/pressure lever), preselezionare sul dispositivo la dose da iniettare, avvitare la siringa senza ago al Comfort-in e procedere con l’infusione posizionando il device a 90° rispetto al sito da trattare“.

Questo sistema fornito dall’azienda Gamastech, è in grado di iniettare nel braccio il vaccino attraverso un microforo che proietta il farmaco nel corpo in meno di 100 millisecondi, non è però un’alternativa alla classica somministrazione ma può essere un’aggiunta.

Potrebbe anche interessarti