MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Torre del Greco vicina ai cittadini: sconti in bolletta e Tari ridotta

torre tariIl Comune di Torre del Greco ha annunciato che nella seduta del Consiglio comunale di ieri sono state approvate le variazioni al bilancio che consentiranno una riqualificazione e un rilancio dell’intero territorio. Sono infatti previsti soldi da dedicare ad una serie di opere ed attività di riqualificazione urbana, nonché, di rilancio culturale, economico e sociale, a beneficio dell’intera comunità cittadina.

Nello specifico, si evidenziano:
Lavori di manutenzione delle strade comunali;
Lavori di riqualificazione strutturale dell’immobile “Ex Pretura” in via Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa;
Lavori di adeguamento antisismico del complesso scolastico “Orsi”;
Lavori di riqualificazione Istituto comprensivo “Don L. Milani” – plesso via Campi Flegrei;
Lavori di manutenzione e vigilanza dell’ascensore della villa comunale “V. Ciaravolo”;
Progetti didattici ed attività extrascolastiche;
Progetti culturali di marketing territoriale e turismo;
Potenziamento ed implementazione del sistema di Videosorveglianza;
Assegno di cura ai disabili;
Contributo e sostegno alle donne ed ai minori.

Inoltre sono state previste, poi, molteplici eventi sportivi, ed attività per il “Benessere animale”, oltre ad interventi di natura sociale a beneficio dei minori affetti da autismo e degli anziani disabili.
Particolare attenzione, inoltre, in considerazione del periodo emergenziale dovuto alla crisi epidemiologica in atto, è stata data dall’esecutivo cittadino alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani – TARI – con previsione di riduzioni tariffarie per alcune particolari categorie.
Così l’assise comunale ha approvato all’unanimità dei presenti e dato esecuzione alla delibera di Giunta n. 157 del 21.07.2021. Nello specifico, va evidenziato che l’organo esecutivo cittadino ha inteso approvare l’introduzione di misure eccezionali di riduzione del 100% della TARI, relativa al primo semestre dell’anno 2021, dal valore di oltre un milione di euro, per le utenze non domestiche che abbiano subito particolari conseguenze dallo stato pandemico.

Previste, inoltre, agevolazioni di tariffa anche per le utenze domestiche investite dagli effetti dell’emergenza sanitaria. Tali agevolazioni, si articoleranno su tre fasce in base ad un indicatore ISEE variabile da 10.000 a 24.000 euro.
Pertanto, i cittadini con reddito ISEE da 0 a 10.000 euro, possono ottenere una riduzione fino al 50%; i cittadini con reddito ISEE da 10.000 a 15.000 euro, possono ottenere una riduzione fino al 30%, e, i cittadini con reddito ISEE da 15.000 a 24.000 euro, possono ottenere una riduzione fino al 20%.

Questa Amministrazione – le parole del primo cittadino Giovanni Palomba – ancora una volta ha dato prova di responsabilità nei confronti della città di Torre del Greco. Abbiamo, infatti, votato ed approvato una serie di provvedimenti importanti che non soltanto riqualificheranno il decoro urbano della nostra città, recuperando strutture e migliorando la qualità della vita comune, ma tali da mirare anche al potenziamento delle attività culturali e sociali del nostro territorio. Si tratta di interventi economici concreti ed importanti, quali le riduzioni delle tariffe TARI, e, diversi altri per i cittadini torresi. Resto, soltanto, perplesso dell’eclatante assenza di tutti i consiglieri di opposizione che invece di partecipare, col proprio voto, e contribuire attraverso ulteriori proposte al beneficio della collettività, hanno preferito organizzare una inutile chiassosa festa di piazza. Per noi parlano i fatti. Chi vuole, può continuare a gridare alla luna”.

Potrebbe anche interessarti