MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Monteruscello di Pozzuoli, 23enne agli arresti domiciliari evade due volte in due ore e minaccia di morte un uomo

evade arresti domiciliariEvade due volte nel giro di due ore dagli arresti domiciliari. E’ accaduto a Monteruscello di Pozzuoli dove i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per evasione per due volte in un giorno A.L., 23enne di Pozzuoli già noto alle forze dell’ordine.

POZZUOLI, EVADE DUE VOLTE NEL GIRO DI DUE ORE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI

Il ragazzo, nonostante fosse sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, si è allontanato dalla propria abitazione ed è stato sorpreso dai Carabinieri in strada. I militari lo hanno così ammonito e arrestato, sottoponendolo un’altra volta agli arresti domiciliari. Ma dopo appena due ore, A.L, evade ancora. L’uomo si reca in un bar della zona e dopo aver litigato con il titolare dell’attività (voleva dei soldi) lo ha prima minacciato di morte e poi gli ha danneggiato l’auto con un sasso. A quel punto sul posto sono nuovamente giunti i carabinieri, chiamati da alcuni residenti della zona per “schiamazzi in strada” che hanno ricostruito quanto fosse avvenuto e bloccato per la seconda volta il 23enne che, intanto, si era recato presso una sala slot poco lontana.
L’arrestato – denunciato a piede libero anche per minacce e danneggiamento – è stato ristretto nelle camere di sicurezza della caserma in attesa di giudizio.

Potrebbe anche interessarti