MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Ester Social Team, il rilancio del centro sportivo di Barra passa da eventi e attività ricreative

ester social team barra

Ester Social Team è il progetto che servirà a rilanciare il Centro Ester di Barra, che ha attraversato dei periodi bui. Il Centro Ester è nato nel lontano 1979 e ha vissuto anni d’oro grazie alle attività sportive, ludiche e ricreative che ha sempre proposto. Attirava bambini di ogni età ed era il punto di ritrovo dei giovani del quartiere che trascorrevano la maggior parte del loro tempo. Poi la chiusura e la successiva riapertura nel 2018, grazie allo spirito di Pasquale Corvino, che ha creduto e ha riportato in vita il Centro Ester.

Sono ripartiti lo sport, il campo estivo e tante attività che hanno reso protagonista il centro nel corso degli anni. E ad aiutare questa ripartenza, dopo il Covid, sarà Ester Social Team, un gruppo di giovani e persone che hanno vissuto la struttura nei primi anni di vita che realizzeranno diverse attività per attirare sempre più persone.

Nella Sala dei Baroni del Comune di Napoli, oltre alla prossima stagione sportiva, è stato presentato anche Ester Social Team, progetto molto apprezzato dall’Assessore allo Sport, Ciro Borriello, e dall’assessore al Welfare, Donatella Chiodo. A presentare il progetto è stato Vincenzo De Micco, responsabile di Ester Social Team, che ha illustrato alcune delle tante attività che verranno realizzate.

Queste le parole di Vincenzo De Micco alla presentazione di Ester Social Team: “Nasce per coinvolgere giovani e bambini in tante attività che non siano solo sportive. E’ un’idea che porteremo avanti aggregando tante realtà presenti sul territorio e creando sinergie di cui necessita un territorio come quello di Napoli Est“.

All’evento di presentazione era presente anche il Presidente del Centro Ester, Pasquale Corvino, che ha così commentato la nascita del gruppo social: “Abbiamo voluto coinvolgere tanti giovani del territorio perché il numero di eventi sociali è raddoppiato. Grazie all’impegno e al supporto del responsabile, Vincenzo De Micco, prevediamo di dare tanto spazio a tanti bambini“.

Ester Social Team verrà presentato ufficialmente al pubblico il 15 settembre, Covid permettendo, quando il Centro intitolerà il teatro presente al suo interno al professor Pompeo Centanni, compositore di poesie, di opere e che ha dato tanto al quartiere di Barra, anche con i suoi scritti ad esso dedicati, scomparso lo scorso 7 marzo.

Il centro Ester si occuperà di radunare quanti più bambini e ragazzi di Barra, San Giovanni e Ponticelli con diverse attività: da quelle sportive a quelle ludiche e ricreative. Un modo per ridare vita ad una struttura che tempo fa aveva il compito di riunire tutti coloro che ne avevano piacere. Ed è proprio questo che si impone di fare Ester Social Team: dare una speranza ad un quartiere, spesso, abbandonato a se stesso.

ester social team barra

Potrebbe anche interessarti