MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli, 20enne precipita da un’altezza di 40 metri: “Aiutateci a riconoscerlo”

A Napoli, in via Petrarca, un ragazzo di circa 20 anni è precipitato da un’altezza di 40 metri. A seguito dell’impatto è stato trasferito d’urgenza, grazie all’intervento tempestivo della postazione 118 di Pianura, all’ospedale Cardarelli.

Napoli, ragazzo precipitato da un’altezza di 40 metri: salvato dal 118

A rendere noto l’accaduto è stata l’associazione ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’: “Alle ore 13.10 viene allertata la postazione Pianura della centrale operativa per un ragazzo precipitato da un’altezza di circa 40 metri in via Petrarca. Il giovane, sui 20 anni, è precipitato in un terreno privato”.

“Aiutati dai vigili del fuoco, con non poche difficoltà il personale si addentra nella fitta vegetazione di rovi. Trovato, dopo interminabili minuti, il ragazzo viene stabilizzato come da linee guida e trasportato vivo e stabile all’ospedale Cardarelli in codice rosso chirurgico”.

Nel raccontare l’episodio, l’associazione lancia un appello: “L’identità del ragazzo è sconosciuta, aiutateci a riconoscerlo. E’ precipitato da via Petrarca, altezza bar Miramare, ed è atterrato dietro piazza San Luigi. Indossa una maglietta bianca con un disegno avanti ed un pantaloncino della tuta grigio. Aveva con sé un mazzo di chiavi riposto all’interno di un sacchetto di lana”.

Nonostante l’impatto violento, l’equipaggio è riuscito a stabilizzare prontamente le condizioni del 20enne, salvandogli la vita. Soltanto pochi giorni fa a via Petrarca si è consumata un altro terribile episodio: un 63enne è stato ritrovato morto su una panchina, poco distante dalla sua abitazione.

Potrebbe anche interessarti