MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

VIDEO/ Rolling Stones, morto il batterista Watts: nel 1982 fecero impazzire il San Paolo di Napoli

rolling stones napoliÈ morto all’età di 80 anni Charlie Watts, leggendario batterista dei Rolling Stones. A dare la notizia ai media l’agente del musicista. Watts aveva dovuto annunciare la rinuncia all’ultimo tour degli Stones nei giorni scorsi a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute. “È con immensa tristezza che annunciamo la morte del nostro amato Charlie Watts“, sono le parole del suo portavoce pubblicate sui profili social dei Rolling Stones. “È morto pacificamente in un ospedale di Londra oggi, circondato dalla sua famiglia. Chiediamo gentilmente che la privacy della sua famiglia, dei membri della band e degli amici intimi sia rispettata in questo momento difficile“.

 

Il decesso di Watts è avvenuto dopo un’operazione al cuore di emergenza. Proprio ai primi di agosto il batterista aveva dovuto rinunciare alle 13 date del tour negli Stati Uniti per problemi di salute ed era stato sostituito da a Steve Jordan, da anni stretto collaboratore di Keith Richards. “Per una volta sono andato fuori tempo“, aveva spiegato lui dopo aver annunciato il ritiro consigliato dai medici che gli avevano imposto assoluto riposo dopo un intervento cardiaco. E aveva aggiunto: “Sto lavorando duramente per tornare completamente in forma, ma oggi su consiglio degli esperti ho accettato il fatto che questo richiederà un po’ di tempo“.

I Rolling Stones a Napoli nel 1982

Watts, Mick Jagger, Richards e gli altri membri dei Rolling Stones, il 17 luglio del 1983 tennero un concerto memorabile al San Paolo di Napoli che ancora oggi è negli annali degli eventi musicali più belli mai vissuti nella città partenopea. Su youtube ci sono moltissimi video di quella suggestiva serata che migliaia di napoletani aspettarono e vissero con enorme entusiasmo.

Potrebbe anche interessarti