MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli, si ripete il prodigio di Santa Patrizia: il sangue miracoloso si è sciolto

Anche oggi si è ripetuto il prodigio di Santa Patrizia, compatrona di Napoli festeggiata ogni 25 agosto, che consiste nella liquefazione del sangue, proprio come per San Gennaro. Grande l’affluenza nella chiesa di San Gregorio Armeno che ne contiene le spoglie.

Si ripete il prodigio di Santa Patrizia

Nel monastero di San Gregorio Armeno, ancora oggi le Suore Crocifisse adoratrici dell’eucarestia custodiscono un’urna d’oro e d’argento ornata di preziose gemme, che conserva le spoglie rivestite in cera di Santa Patrizia. Il prodigio si ripete tutti i martedì e ogni 25 agosto.

Secondo la tradizione popolare santa Patrizia è la protettrice delle single e per questo viene venerata da tutte le ragazze in cerca di marito che si recano nella chiesa di San Gregorio Armeno per invocarla dinanzi alla sua tomba.

Anche oggi diversi sono stati i devoti giunti nella chiesa per omaggiare la compatrona di Napoli così come i turisti in visita a San Gregorio Armeno. Una donna, intervistata da ‘Sì comunicazione’, ha raccontato: “Siamo venuti a visitare la chiesa, a vedere il miracolo. L’amore per questa città merita di arrivare da tutto il mondo. Noi veniamo da Roma e abbiamo passato questa splendida giornata a Napoli per amore di questa città”.

Potrebbe anche interessarti