MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Nuova mappa Ue del rischio Covid: la Campania ritorna arancione

La mappa del rischio Covid nei paesi europei è stata aggiornata dall’Ecdc. Secondo i dati pubblicati oggi, giovedì 2 settembre, sono in totale sette le regioni colorate di rosso: Lazio, Sicilia, Sardegna, Toscana, Calabria, Basilicata e Marche. La Campania diventa nuovamente arancione, mentre nessuna regione risulta essere verde.

Aggiornata la mappa Ue del rischio Covid: la Campania diventa arancione

Risultano essere 7 le regioni italiane colorate di rosso nella mappa Ue del rischio Covid, che viene elaborata ogni settimana dall’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, che classifica le zone a seconda del maggiore o minore pericolo di diffusione del Coronavirus.

Con l’aggiornamento di oggi, 2 settembre, il Lazio cambia colore e diventa rosso, aggiungendosi alla Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Toscana e Marche. La Campania, invece, sembra passarsela meglio. Infatti, risulta essere non più rossa, bensì arancione, così come tutte le altre regioni. Tuttavia, in verde, ovvero a basso rischio Covid, non resta nessuna regione, neanche il Molise che lo era fino alla scorsa settimana. La situazione a livello europeo è stabile, con la Penisola iberica, quindi Spagna e Portogallo, ancora rossa, così come parte della Germania e della Francia.

La mappa Ue aggiornata

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie aggiorna la mappa del rischio Covid ogni settimana di giovedì sulla base dei dati ricevuti fino al martedì precedente, con le restrizioni da imporre sulla libera circolazione dei cittadini nell’Unione Europea. Ciò è diventato ancora più importante dal primo luglio, ovvero da quando è disponibile il certificato Covid Ue che consente di viaggiare senza restrizioni sul territorio comunitario chiunque sia vaccinato contro il Covid, guarito o in possesso di tampone/test negativo.

Nella mappa dell’Ecdc sono colorate di verde le Regioni con meno di 25 casi ogni 100mila abitanti nelle ultime due settimane e con un tasso di positività inferiore al 4%. In arancione rientrano invece le zone con meno di 50 casi ogni 100mila abitanti se il tasso di positività è uguale o superiore al 4%, oppure quelle tra i 25 e i 150 casi con un tasso inferiore al 4%. In rosso figurano le Regioni che negli ultimi 14 giorni hanno registrato tra i 50 e i 150 casi e un tasso di positività inferiore al 4%, oppure quelle che hanno tra i 150 e i 500 casi ogni 100mila abitanti. Infine, sono in rosso scuro le zone con più di 500 casi ogni 100mila abitanti.

In Europa, questa settimana è stato raggiunto il 70% di popolazione over 12 completamente vaccinato. Inoltre, l’Europa dell’est è l’unica ad essere colorata di verde grazie alla bassa incidenza del contagio.

 

Potrebbe anche interessarti