MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Mappa europea dei contagi Ecdc: la Campania è tornata regione in rosso

La Campania si tinge di rosso nella mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) sui contagi da Covid-19.

La regione si aggiunge a Toscana, Marche, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna, che erano già in rosso la settimana scorsa. In verde in Italia resta solo la regione Molise, mentre il resto della penisola è in giallo.

Rispetto alla carta precedente, zona rossa diventa anche la Germania meridionale. Mentre migliora la situazione in Spagna, stabile in Francia con la Corsica e le regioni che si affacciano sul Mediterraneo in rosso scuro.

Cosa significa essere in rosso nella mappa Ecdc?

In rosso ci sono le zone che nelle ultime due settimane hanno fatto registrare minimo 50 massimo 150 casi e un tasso di positività inferiore al 4%, oppure quelle che hanno tra i 150 e i 500 casi ogni 100mila abitanti. In rosso scuro finiscono le aree con più di 500 casi ogni 100mila abitanti.

In verde ci sono tutte quelle Regioni d’Europa che hanno meno di 25 casi ogni 100mila abitanti negli ultimi 14 giorni con un tasso di positività inferiore al 4%. In giallo quelle zone con meno di 50 casi ogni 100mila abitanti, se il tasso di positività è uguale o superiore al 4%, oppure quelle tra i 25 e i 150 casi con un tasso inferiore al 4%.

Potrebbe anche interessarti