Notte di San Lorenzo in pericolo

super luna - estate 2014

Dopo l’ultima luna piena si è fatto esperienza con uno dei fenomeni astronomici più belli e abbastanza frequenti del cielo e cioè quello della spropositata riflessione, da parte della luna, della luce nel momento in cui è più vicina alla terra.

Da domani sino alla notte del 12 agosto la luna si ripeterà, sarà in perigeo, il punto in cui la luna è più vicina alla terra. Il fenomeno del perigeo darà alla figura lunare una grandezza insolita, maggiorata del 14%, luminosa il 30% in più, ma ciò provocherà problemi a chi innalzerà gli occhi alla volta celeste per il rituale delle stelle cadenti nella notte di San Lorenzo.

Le stelle saranno comunque visibili, in quanto gli sciami continueranno fino a fine agosto, e inizieranno a rendersi più evidenti già dalla fase terminale della notte del 12, data a cui corrisponde la fase calante del perigeo.

Inoltre in questo mese sarà possibile osservare altri fenomeni astronomici spettacolari,  lo sfioramento di Venere e Giove ad esempio, che si avvicineranno di più alla terra e si porranno lungo il suo stesso asse, che li renderà così luminosi da scambiarli per u.f.o., e il passaggio della cometa C/2014 E2 Jacques – visibile nelle ultime ore della notte del 18 agosto – .

Potrebbe anche interessarti