MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

GRANDE SUD/Al Festival di Venezia trionfano i meridionali: Campania e Calabria sul podio

Foto Biennale di Venezia

Si è conclusa la 78esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, che si è rivelata un vero e proprio successo per il Sud Italia, in particolare per la Campania e la Calabria, grazie alle presenze meridionali premiate con importanti riconoscimenti.

Alla Mostra del Cinema di Venezia, trionfa il Sud: premi per Campania e Calabria

L’edizione del Festival, appena concluso, ha regalato grandi gioie e soddisfazioni al popolo del Mezzogiorno. Basti pensare al ruolo dell’attrice partenopea Serena Rossi, reduce dal successo della fiction ‘Mina Settembre’, scelta come madrina dell’evento.

Non da meno il trionfo di Paolo Sorrentino che ha portato l’Italia sul podio aggiudicandosi il Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria per il film ‘E’ stata la mano di Dio’. Immensa la commozione del regista napoletano che, giunto sul palco per ricevere il premio, si è lasciato andare alle lacrime.

Tra i premiati anche il protagonista di ‘E’ stata la mano di Dio’: il partenopeo Filippo Scotti ha ricevuto, a soli 21 anni, il Premio ‘Marcello Mastroianni’ come miglior giovane attore emergente. Ad ottenere un importante riconoscimento è stato anche il calabrese Michelangelo Frammartino che con ‘Il Buco’ ha ottenuto il Premio Speciale della Giuria.

Ancora un premio di stampo partenopeo è stato portato a casa da Giuseppe Pignalosa, maestro pizzaiolo di Ercolano che si è aggiudicato il premio per le Eccellenze dell’International Starlight Cinema Award 2021. 

Potrebbe anche interessarti