MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Green Pass, via libera definitivo al decreto: verso l’obbligo per tutti i lavoratori

Il decreto sull’obbligo del Green Pass è stato approvato anche dal Senato e, stando a quanto anticipato dai sindacati, sarà esteso a tutti i lavoratori, sia pubblici che privati.

Decreto Green Pass, via libera dal Senato: verso l’obbligo per tutti i lavoratori

Le anticipazioni trapelate hanno trovato conferma nel via libera definitivo del Senato e la discussione sul ‘super certificato verde’ approderà nei prossimi giorni in Consiglio dei Ministri per dare spazio al nuovo decreto che dovrebbe entrare in vigore da ottobre. Il provvedimento di fine luglio, che introduce l’esibizione del pass per accedere a svariati luoghi al chiuso, diventerà legge.

Stando a quanto rende noto l’Ansa, il Premier Draghi ha già reso note ai sindacati le novità riguardanti il mondo del lavoro. “Il Governo ci ha informati che approverà un decreto per rendere obbligatorio il Green Pass sui posti di lavoro pubblici e privati” – ha anticipato il segretario della Uil Pierpaolo Bombardieri a margine dell’incontro a Palazzo Chigi.

Restano da sciogliere, tuttavia, alcuni nodi, compreso il discorso sull’eventuale gratuità dei tamponi. Non trapela ancora una data certa riguardo all’entrata in vigore ma il mese chiave è quello di ottobre. L’intenzione del Governo, dunque, salvo ulteriori cambiamenti, è quella di introdurre la novità relativa all’obbligo sui luoghi di lavoro.

La stessa Mariastella Gelmini, a Radio Rai, ha rivelato: “Si va verso l’obbligo del certificato verde non solo per i lavoratori del pubblico impiego ma anche per quelli del settore privato. Il Governo è pronto ad accelerare sul Green Pass, abbiamo intrapreso una strada chiara”.

Potrebbe anche interessarti