Vaccino anti-covid e antinfluenzale, il Governo: “È possibile riceverli insieme”

vaccino covid influenzaCon l’arrivo dell’autunno, ricomincia anche la campagna di immunizzazione contro l’influenza, che quest’anno si andrà a sovrapporre alla somministrazione delle terze dosi di vaccino contro il coronavirus. Adesso, dal Ministero della Salute è arrivato un chiarimento in merito: sarà possibile ricevere il vaccino anti-covid e quello contro l’influenza contemporaneamente.

Secondo quanto riportato da SkyTg24, il via libera arriva dalla bozza della circolare “Intervallo temporale tra la somministrazione dei vaccini anti-SARS-CoV-2/COVID-19 e altri vaccini”, inviata ad Enti e Regioni dal Ministero della Salute e firmata dal direttore della Prevenzione del ministero della Salute Giovanni Rezza, dal direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa Nicola Magrini, dal presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro e dal presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli.

Nella bozza in questione si legge che “sarà possibile programmare la somministrazione dei due vaccini nella medesima seduta vaccinale”. Non dovrebbero esistere rischi, dunque, per chi riceve il vaccino contro l’influenza e la terza dose di vaccino anti-covid nello stesso giorno. Ciò vale anche per determinate categorie di individui, come si legge nella bozza della circolare:

È possibile che alcune categorie di soggetti per le quali la vaccinazione antinfluenzale stagionale è raccomandata e offerta attivamente e gratuitamente siano allo stesso tempo eleggibili per la vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 (es. gruppi target della dose addizionale o booster, persone over 60 non ancora vaccinate, etc…)”.

Potrebbe anche interessarti