“Stanotte a Napoli”, cominciano le riprese: si partirà dalle Catacombe di San Gennaro

alberto angela catacombeGli appassionati di cultura non possono non essere in trepidante attesa già da ora per la prossima puntata di “Stanotte a Napoli“, prevista per il 25 dicembre 2021. Alberto Angela, cittadino onorario di Napoli, è arrivato in città per cominciare le riprese: stasera la troupe sarà impegnata al Rione Sanità, precisamente alle Catacombe di San Gennaro.

Secondo quanto riportato da La Repubblica, il programma condotto da Alberto Angela condurrà gli spettatori in un vero e proprio tour sotterraneo, che arriverà fino alla Basilica di San Gennaro Fuori le Mura. Al momento c’è ancora il massimo riserbo sul contenuto della puntata, ma da quel che sappiamo, questa sarà anche un’occasione per conoscere più a fondo il Rione Sanità.

La puntata natalizia di “Stanotte a Napoli” ci condurrà quindi nel cuore della città partenopea, in un luogo gravido di storia, oggetto di diffidenza e pregiudizi, spesso poco conosciuto per le meraviglie che ha da offrire. E non a caso Alberto Angela comincerà dalle Catacombe di San Gennaro, uno dei simboli della Sanità, il luogo che durante la pandemia si è distinto come miglior attrazione in loco in tutta Italia.

In seguito Alberto Angela, nel silenzio della sera, porterà gli spettatori nei vicoli della città, alla scoperta dei suoi luoghi incantati. Tra questi spiccano Castel dell’Ovo, Piazza del Plebiscito, il Palazzo Reale, il Teatro San Carlo, la magnifica Certosa di San Martino. Ma la trasmissione si soffermerà anche su San Gennaro e il suo tesoro, sul Cristo Velato, sul monastero di Santa Chiara, e naturalmente sui presepi di via San Gregorio Armeno.

Potrebbe anche interessarti