FOTO E VIDEO/ Incendio ad Airola, colonna di fumo nero invade la Campania

incendio airolaQuesta sera gran parte di Napoli e provincia è sovrastata da una densa nube di fumo nero: la causa è da ricercarsi in un incendio divampato ad Airola, in provincia di Benevento, all’interno di un deposito.

È ancora sconosciuta l’origine dell’incendio scoppiato nella zona industriale della città. Il Comune di Airola, intanto, si è immediatamente attivato per tutelare i cittadini: il sindaco Vincenzo Falzano, tramite la pagina Facebook del Comune, ha invitato tutti a chiudere le finestre per non lasciar entrare vapori tossici e ad abbandonare la propria casa se questa viene investita dalla traiettoria del fumo.

Per di più, data l’entità dell’incendio, il primo cittadino ha disposto che domani resteranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado: questo secondo quanto comunicato in un post sulla pagina Facebook del Comune, in cui si specifica che a breve seguirà un’apposita ordinanza.

La colonna di fumo prodotta dal rogo, nel frattempo, ha investito anche i paesi vicini, arrivando nel Casertano e in provincia di Napoli. Il Comune di Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta, ha avvisato tutti i cittadini dell’imminente pericolo e lanciato un appello sui social:

Un incendio è divampato in uno stabilimento con sede nel comune di Airola, creando una nube tossica. La nube al momento, a causa del vento, si sta spostando verso Napoli. Invitiamo i cittadini alla cautela, a chiudere le finestre e a mettere a riparo animali domestici“.

Colonna di fumo a San Giorgio a Cremano-Foto della nostra inviata Veronica Ronza

Numerose sono le testimonianze dirette del rogo divampato nel Beneventano che stanno circolando in queste ore sui social. Tra queste vi è un video pubblicato su Facebook dal rapper Lucariello, che ha assistito alla scena dal Corso di Airola.

Potrebbe anche interessarti