Ricciardi: “Il Natale 2021 sarà migliore rispetto a quello dello scorso anno grazie ai vaccini”

ricciardi nataleNiente lockdown per i non vaccinati e restrizioni per quanto riguarda le feste di Natale. Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, tranquillizza gli italiani nonostante le voci di prossime limitazioni alle libertà personali. Il professore, ordinario anche della Cattolica di Roma, è intervenuto questa mattina nel corso della trasmissione radiofonica ‘The Breakfast Club’ di Radio Capital.

RICCIARDI: “QUESTO NATALE SARA’ PIU’ TRANQUILLO PERCHE’ ABBIAMO I VACCINI”

Queste le sue parole sul 25 dicembre:

Sarà un Natale migliore perché rispetto all’anno scorso abbiamo un’arma in più che è appunto il vaccino. Potrà essere un Natale più tranquillo, in cui potremo vedere non solo i nostri cari più stretti, ma anche i nostri amici“.

Su alcune proposte al vaglio del governo come maggiori restrizioni per i non vaccinati, Ricciardi spiega che secondo lui non serviranno per questo Natale:

Non abbiamo bisogno di un lockdown per i non vaccinati. L’Austria ha fatto questa scelta drammatica perché era in ritardo con le coperture vaccinali e ha tassi di incidenza dieci volte superiore ai nostri“.

Poi tira le orecchie a quanti ancora non si sono sottoposti alla vaccinazione:

Ci sono troppe persone non vaccinate, si parla di sette milioni di italiani. Spero ci siano spazi per convincere le persone, anche irrigidendo le misure per il rilascio del Green pass. La prossima settimana cresceranno i casi, proprio perché la variante Delta è molto più contagiosa. Un infetto ora contagia sei o sette persone”.

Inutile poi sottoporsi al tampone antigienico, secondo il consulente infatti esso non registra almeno il 30% dei casi di positività.

 

Potrebbe anche interessarti