Super Green Pass, nuovo decreto approvato: le misure in vigore da dicembre

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo decreto che rafforza le norme anti-covid con l’introduzione del Super Green Pass. Il provvedimento è stato varato all’unanimità e sarà in vigore dal 6 dicembre al 15 gennaio.

Approvato il nuovo decreto sul Super Green Pass: le nuove misure

Solo i vaccinati e le persone guarite dal covid saranno in possesso della certificazione verde rinforzata. Per chi non ha effettuato la vaccinazione, dunque, sarà limitato l’accesso alle attività ludiche e ricreative (ristoranti, bar, palazzetti dello sport, impianti sportivi cinema, teatri, discoteche, musei, feste, eventi pubblici e simili). Il pass sarà valido 9 mesi a partire dalla data di completamento dell’ultima somministrazione.

Il Green Pass base, e dunque ottenibile anche tramite tampone, consentirà soltanto l’accesso ai luoghi di lavoro, l’utilizzo dei mezzi di trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale, spogliatoi per l’attività sportiva e alberghi. In più dal 15 dicembre l’obbligo di vaccinazione sarà esteso al personale scolastico, forze dell’ordine e soccorso pubblico. Sanitari e dipendenti delle RSA, inoltre, dovranno sottoporsi alla terza dose. Quanto alla mascherina non è previsto l’obbligo all’aperto in zona bianca, fatta eccezione per la Campania, ma soltanto dalla gialla in poi.

Le restrizioni, dunque, riguarderanno soprattutto i non vaccinati. Un orientamento finalizzato ad evitare nuove chiusure generalizzate anche in zona gialla o arancione. L’obbligo di Green Pass, tuttavia, non riguarderà la popolazione under 12.

 

Potrebbe anche interessarti