Danni del maltempo: si allarga voragine a Sant’Agnello, a Mergellina cede un costone

voragine costoneIl maltempo di questi due giorni ha messo ancora una volta in ginocchio la Campania e ha evidenziato le fragilità che caratterizzano la nostra terra. Due giorni di allerta meteo arancione non potevano che provocare danni ingenti: in provincia di Napoli, a Sant’Agnello, si è allargata la voragine in piazza, mentre a Mergellina ha ceduto un costone tufaceo.

Maltempo: voragine a Sant’Agnello, cede un costone a Mergellina

La voragine nel comune di Sant’Agnello era stata causata dalle piogge che si erano abbattute sulla provincia di Napoli all’inizio di novembre. In quell’occasione, un tratto della strada che collega la piazza principale della città alla stazione della Circumvesuviana aveva ceduto.

Adesso, con i temporali degli ultimi giorni, la voragine si è allargata: a testimoniarlo sono alcune foto pubblicate nel gruppo Facebook “Sant’Agnello”. Gli abitanti del comune napoletano esprimono tutta la propria esasperazione nei commenti, sottolineando che la voragine si è aperta settimane fa, ma nonostante la sua pericolosità non è stata ancora riparata.

In più, anche la città di Napoli ha registrato ingenti danni nella giornata di ieri. In serata si è verificato il cedimento di un costone tufaceo nel parco di Mergellina. Il costone ha colpito due automobili e il gabbiotto del custode del parco. I  vigili del fuoco sono intervenuti poco dopo per effettuare le verifiche e i sopralluoghi del caso: fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta nell’incidente.

Potrebbe anche interessarti