Campania, contratti del personale sanitario prorogati fino al 2022

In piena quarta ondata e con una nuova variante d’interesse nella nostra regione, arrivano buone notizie per il personale sanitario campano: la Regione ha deciso infatti di prorogare tutti i contratti a tempo determinato fino a fine 2022.

Personale sanitario, in Campania contratti prorogati al 2022

Nella giornata di oggi, il Presidente Vincenzo De Luca ha dato mandato alla Direzione Generale per la Tutela della Salute e il Coordinamento del Sistema Sanitario Regionale, di procedere ad emanare una circolare che preveda la proroga di tutti i contratti a tempo determinato ed i rapporti di collaborazione stipulati dalle Aziende Sanitarie della Campania, per il contrasto all’emergenza COVID 19, fino al 31/12/2022.

La proroga riguarderà circa 6000 unità di personale medico, infermieristico, operatori socio sanitari e altro personale che è stato reclutato con contratti a tempo determinato e collaborazioni (non rientranti nel fabbisogno ordinario) per l’emergenza covid dal mese di febbraio 2020.

Con il picco di contagi in questa fase della pandemia, in Campania si prospetta un significativo aumento del lavoro per il personale sanitario. Questa mattina è stato completato il sequenziamento relativo al “paziente zero” di Caserta, e nella nostra regione sono stati individuati quattro positivi alla variante omicron. Nessuno di loro, tuttavia, presenta sintomi gravi, a conferma dell’azione protettiva del vaccino.

Potrebbe anche interessarti