Ponticelli, agguato nella notte: ucciso 35enne con 10 colpi di pistola

Napoli. 35enne ucciso con dieci colpi di pistola la scorsa notte a Ponticelli.

Ponticelli, agguato nella notte

La vittima è Gennaro Matteo, 35 anni, già noto alle forze dell’ordine. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, l’uomo si trovava nella sua auto, in viale Luca Pacioli, nel quartiere Ponticelli, quando è stato raggiunto dai colpi d’arma da fuoco. A riportare la notizia è Ansa.it.

Il personale medico del 118 lo ha trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale del Mare, dove è deceduto. La salma è stata sequestrata e sarà sottoposta ad autopsia. I Carabinieri stanno indagando per chiarire la dinamica e le modalità dell’omicidio.

Agguato a Ponticelli anche lo scorso novembre

Lo scorso 9 novembre si verificò un episodio analogo, l’ennesimo agguato a Ponticelli, quartiere nella periferia Est di Napoli. Ad essere colpito C.M., un uomo già noto alle forse dell’ordine. Le cause dell’agguato non sono ancora note, e le forze dell’ordine diedero il via ad indagini approfondite per accertare l’esatta dinamica dell’evento. La vittima, un pregiudicato di 54 anni originario di Volla (in provincia di Napoli), fu raggiunta da diversi colpi di pistola, di cui uno lo ha colpito al petto. C.M. fu trasportato all’ospedale del Mare, dove versava in gravi condizioni.

I militari dell’Arma non escludono alcuna pista, ma si pensa che l’avvenimento non sia legato alla faida di Ponticelli. Al momento è in atto una tregua tra i clan rivali, ma negli ultimi tempi il quartiere nella periferia Est di Napoli era stato teatro di sanguinosi episodi, in cui anche persone innocenti avevano pagato con la vita.

Potrebbe anche interessarti