San Giuseppe Vesuviano, bomba davanti a un negozio di telefonia

CarabinieriQuesta notte il comune di San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli, ha vissuto attimi di paura: una bomba è infatti esplosa accanto all’ingresso di un negozio di telefonia. A riportare la notizia è Il Fatto Vesuviano.

San Giuseppe Vesuviano, bomba nella notte: danni a un negozio

Il tutto è accaduto durante la notte. Secondo quanto si apprende, un ordigno artigianale è stato fatto esplodere  vicino all’ingresso di un negozio di telefonia del centro città, situato in Piazza Garibaldi. Sono ancora ignoti gli autori del gesto, mentre i danni registrati nell’esercizio commerciale sono stati ingenti.

Subito dopo l’esplosione dell’ordigno, i carabinieri della stazione di San Giuseppe Vesuviano sono intervenuti sul luogo dell’accaduto. Sono state quindi avviate le indagini, delle quali al momento si occupano i carabinieri della locale stazione insieme con i militari del Nucleo investigativo di Torre Annunziata, intervenuti a loro volta per i rilievi del caso.

Al momento le indagini non escludono alcuna pista, ma si concentrano soprattutto sull’ipotesi del racket, che stavolta avrebbe colpito in pieno centro cittadino dopo un lungo periodo di apparente tranquillità a San Giuseppe Vesuviano. Nelle prossime ore i militari dell’Arma interrogheranno anche il titolare del negozio, per capire se abbia ricevuto minacce ultimamente.

Potrebbe anche interessarti