Torre Annunziata, il lido frequentato da Totò diventa una discarica a cielo aperto: sequestrato

I Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata hanno scoperto un enorme discarica abusiva in un’area demaniale data in concessione, un tempo nota come lido Santa Lucia. Un complesso che rappresentava il centro delle villeggiature, scelto come dimora anche dal grande Totò, e che ad oggi risulta completamente degradato.

Torre Annunziata, discarica abusiva all’ex lido Santa Lucia

I militari dell’arma, impegnati sul territorio in azioni di contrasto all’illegalità, in questi ultimi giorni stanno setacciando le strade occupandosi di diverse problematiche in sinergia con i reparti speciali, carabinieri forestali e capitaneria di porto.

Nel corso delle operazioni hanno provveduto al sequestro di un’area di 6 mila metri quadrati che, da nobile complesso che ha ospitato, tra gli altri, l’indimenticabile principe della risata, si è trasformata in una vera e propria discarica a cielo aperto.

Al suo interno sono stati rinvenuti 50 metri cubi di rifiuti speciali tra frigoriferi, lavandini, materiali di risulta, scarti tessili, ‘dune’ di sabbia miscelate a rifiuti che saranno esaminati per risalirne all’origine e alla tipologia. I Carabinieri hanno multato anche alcuni allevatori del posto che portavano al trotto il proprio cavallo lungo la spiaggia poco distante, violando le normative che vietano l’accesso degli animali lungo il bagnasciuga. Tutti gli animali appartenevano a stalle cittadine autorizzate e nessuno di loro è risultato in cattive condizioni igieniche o di salute.

Potrebbe anche interessarti