Casi in aumento a Puglianello, la stretta del sindaco: vietate anche le partite di carte al bar

Con l’incremento dei contagi da covid e la diffusione della variante Omicron, diversi sindaci hanno deciso di correre ai ripari con nuove misure restrittive come quella annunciata dal primo cittadino di Puglianello, Comune in provincia di Benevento, che vieta di giocare a carte nei bar.

Covid, nuove misure a Puglianello: vietato giocare a carte nei bar

Una decisione motivata dall’aumento del numero dei positivi sul territorio comunale così come confermato dal sindaco Francesco Rubano: “Si informa la cittadinanza che il numero dei positivi è in aumento ed i relativi rischi di ulteriori contagi sono altissimi. Vi invito ad avere la massima cautela”.

Anticipa, poi, il contenuto della nuova ordinanza: “Saranno vietati severamente gli assembramenti nelle aree pubbliche, nei luoghi religiosi, negli esercizi commerciali e nelle abitazioni. Sarà vietato giocare a carte nei bar. Saranno attivati controlli a tappeto in collaborazione con le forze dell’ordine”.

“Varerò queste misure forti al solo fine di tutelare la salute pubblica di tutti e per tentare di prevenire e/o ridimensionare il numero dei contagi. Confido nella collaborazione e intelligenza dei cittadini invitando tutti ad astenersi da considerazioni poco produttive specie in questo difficile momento. Una sola preoccupazione dovrà appartenerci: la tutela sociale e sanitaria del nostro territorio” – ha concluso.

Intanto il Governo ha già approvato il nuovo decreto che estende l’uso del Super Green Pass e introduce la versione ‘Mega’ della certificazione verde, necessaria per l’accesso alle residenze sanitarie e rilasciata a chi effettua la terza dose di vaccino o accompagna al Green Pass rafforzato (ottenibile con due dosi o guarigione) l’esito negativo di un tampone.

Potrebbe anche interessarti