Con la variante Omicron il virus sta diventando endemico: che cosa significa

Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, ha annunciato che con la circolazione della variante Omicron la pandemia diventerà endemia.

Con Omicron la pandemia diventerà endemia: cosa significa

Intervenuto a ‘Pomeriggio Cinque News’, Sileri ha dichiarato: “La variante Omicron ha un ciclo biologico molto più veloce e probabilmente ci porterà all’abolizione della quarantena per determinate attività. Questa si chiama convivenza con un nuovo virus che è Omicron che sembra essere meno cattivo anche perché siamo tutti vaccinati”.

“Questo è il virus che avremo nel prossimo futuro: Omicron è la coda della pandemia, è un passo verso la trasformazione in endemia. Quindi niente panico e niente paura” – ha continuato tranquillizzando la popolazione sul notevole incremento di contagi.

Sono sempre più gli esperti che evidenziano il cambio di rotta del virus che sembra abbandonare sempre più le caratteristiche di una pandemia per avvicinarsi a quelle dell’endemia. Con tale termine si designa una costante presenza di contagi ma totalmente gestibili. Una trasformazione già descritta dallo stesso Sileri e confermata da altri esponenti del mondo scientifico.

I sintomi del covid diventeranno sempre più blandi, limitando non solo i ricoveri ma anche i decessi. Un risultato che potrà essere raggiunto grazie al contributo della campagna vaccinale, ormai pienamente avviata. Il Covid, dunque, non scomparirà da un giorno all’altro ma aprirà la strada a nuove forme di convivenza con un virus che circolerà in modo sempre più controllato, senza più picchi e con un tasso di mortalità che diventerà pari o inferiore a quello di una comune influenza.

Stando alla definizione del portale ‘Epicentro’, curato dall’Istituto Superiore di Sanità, una malattia si considera endemica quando “l’agente responsabile è stabilmente presente e circola nella popolazione, manifestandosi con un numero di casi più o meno elevato ma uniformemente distribuito nel tempo”.

Potrebbe anche interessarti